BPM Sport Management sconfitta a Brescia

Nel match più atteso della 18ª giornata la BPM Sport Management esce sconfitta dalla sfida della Mompiano contro il Brescia e manca l’aggancio al secondo posto in classifica. La squadra di Bovo, che ora ha 49 punti, sei in più dei Mastini, si impone con il risultato di 12-7 (2-2, 4-2, 2-2, 4-1).

Nel primo tempo ad aprire le marcature è Stefano Luongo dopo due minuti e mezzo di gioco. Il Brescia reagisce e grazie a due superiorità numeriche, ribalta il risultato con una doppietta di Valerio Rizzo, rispettivamente a 5’48 e 7’29. Ma ad un secondo dal termine Valentino Gallo ipnotizza dai cinque metri Del Lungo e ristabilisce la parità. Nella frazione successiva il Brescia effettua il sorpasso. Nei primi tre minuti Paskovic, Presciutti (S) e Nora (S) portano i padroni di casa sul +3, ma la BPM SM non molla e nei due minuti seguenti rientra in partita con le reti Jelaca (S) e Luongo. Ma non finisce qui, perché Nora, nell’ultimo minuto sigla il gol che riporta i Mastini a -2. Nel terzo tempo il sette di Baldineti prova ad accorciare il divario prima con Petkovic poi con Razzi, ma una doppietta di Valerio Rizzo (il primo su rigore) mantiene il distacco di due gol. Nell’ultima frazione i Mastini entrano in vasca intenzionati ad agguantare il pareggio, ma ad andare in gol è il Brescia, prima con Nicholas Presciutti poi con Randelovic. La BPM Sport Management reagisce con Blary, ma Muslim e Bertoli fissano il punteggio sul definitivo 12-7.

I tifosi in trasferta a Brescia (Photo Credit – Brunorosafoto 2017)

Semplicemente straordinari gli oltre cento tifosi in trasferta a Brescia. Dal primo all’ultimo minuto hanno incitato la squadra e a fine partita hanno applaudito a lungo tutti i giocatori per la prova offerta.

“Abbiamo giocato bene nei primi due tempi poi ci siamo un po’ disuniti – ha dichiarato al termine Gu Baldineti – Come detto alla vigilia le superiorità e le inferiorità numeriche avrebbero fatto la differenza. In questo aspetto il Brescia, al quale faccio i complimenti per la vittoria, è stato più bravo di noi. Mi dispiace moltissimo – continua – per i nostri numerosi tifosi. Sono stati fantastici dall’inizio alla fine”.

Sabato prossimo il campionato osserverà un turno di riposo per far spazio alla Final Four di Coppa Italia, manifestazione che vedrà impegnate Pro Recco, An Brescia, CC Napoli e RN Savona. La Serie A1 tornerà sabato 19 marzo con un altro match clou: BPM Sport Management – CC Napoli. Il fischio d’inizio alle Piscine Manara per l’occasione sarà alle ore 15.