Domani l’esordio in Champions League della BPM Sport Management impegnata a Brasov, in Romania

È tutto pronto per il ritorno in Len Champions League della BPM Sport Management (l’ultima volta fu nella stagione 2016-2017) che domani si tufferà nel primo round della massima competizione europea, con i Mastini guidati da mister Marco Baldineti che saranno impegnati a Brasov, in Romania contro i padroni di casa del Corona Sportul Studentesc Brasov (Romania), i georgiani del Tbilisi, i turchi dell’Enka Sport Istanbul, gli ucraini della Dinamo Lviv e i francesi del Pays D’Aix. Proprio la formazione francese avrà tra le sue fila anche Romain Blary, il centroboa che fino alla scorsa stagione aveva indossato la calottina numero 3 della Bpm Sport Management e che ora sarà, per la prima volta, avversario dei Mastini.

La strada per strappare uno dei quattro pass in palio per la qualificazione al tabellone principale della Len Champions League inizierà, come detto, domani nella sfida che alle ore 18.30 vedrà il Banco BPM Sport Management in campo contro i georgiani del WP Club Tbilisi. Secondo impegno venerdì ore 11.00 contro i francesi del Pays D’Aix Natation, poi sabato 15 alle 18.30 sarà la volta della sfida contro l’Enka Sport Istanbul. Il primo turno si chiuderà con il match contro i padroni di casa della Corona Sportul Brasov in programma domenica alle ore 11.00. Per passare alla seconda fase bisognerà chiudere tra le prime quattro del girone di Brasov.

Marco Baldineti (Allenatore BPM Sport Management): “Il girone che affronteremo a Brasov, anche in virtù del fatto che passeranno al secondo turno le prime quattro, è abbastanza abbordabile. Da temere ci saranno innanzitutto i padroni di casa allenati dall’amico Georgescu Horeanu (visto in Italia alla Canottieri Bissolati Cremona) e il Pays D’Aix Natation. La squadra francese, vice campione di Francia, si è rinforzata anche con il nostro ex centroboa Blary. Purtroppo non potremo avere con noi Radomir Drasovic impegnato con la Nazionale Serba. Per noi il traguardo dovrà essere quello di provare a raggiungere il primo posto per avere un girone di secondo turno con avversarie più abbordabili”.

Stefano Luongo (Capitano Bpm Sport Management): “Ci stiamo trovando molto bene fin da subito anche con i nuovi e il common training degli scorsi giorni contro lo Strasburgo (la formazione francese è stata ospite alle Piscine Manara di Busto Arsizio la scorsa settimana) ci ha dato già buone indicazioni. Andremo in Romania per provare a vincere il girone anche perché in vasca si va sempre per vincere. Sara però importante anche giocare bene per iniziare a creare un sistema di gioco da poter far crescere durante la lunga stagione che ci aspetta”.

Regolamento Len Champions League: La corsa verso le Final Eight (6-8 giugno 2019) di Hannover, in Germania, proseguirà per le prime 4 qualificate dei due gironi (quello di Brasov e quello di Strasburgo al via il 14 settembre) del round 1. Il secondo turno è in programma dal 28 al 30 settembre, con quattro gironi da quattro squadre. Le prime due classificate di ogni girone parteciperanno al terzo turno (6-10 ottobre), con scontri di andata e ritorno: le vincenti si andranno a unire alle 12 squadre già qualificate al tabellone principale mentre le perdenti proseguiranno la loro avventura di coppa in Euro Cup. La fase a gironi (14 giornate con gare di andata e ritorno) scatterà il 17 ottobre per chiudersi il 15 maggio 2019 (già qualificati i campioni d’Italia della Pro Recco). Le prime 4 dei due gironi si qualificheranno per le Final Eight 2019.

Primo turno GRUPPO A (a Brasov, 13-16 settembre): Bpm Sport Management (Ita), Corona Brasov (Rom), Pays d’Aix (Fra), Tbilisi (Geo), Enka (Tur), Dynamo Lviv (Ucr). GRUPPO B (a Strasburgo, 14-16 settembre): Terrassa (Spa), Jadran Herceg Novi (Mon), AZC Alphen (Ola), Strasburgo (Fra), Valletta (Mal).

Secondo turno 4 gironi da 4 squadre (già qualificate): Jadran Spalato (Cro), Sabadell (Spa), Postdam (Ger), Vouliagmeni (Gre), Ftc Budapest (Ung), An Brescia (Ita), Oradea (Rom), Kazan (Rus).

Terzo turno: le prime due di ogni girone del secondo turno si sfideranno in gare di andata e ritorno che qualificheranno 4 squadre al tabellone principale della Len Champions League.

Tabellone principale (già qualificate 12 squadre): GRUPPO A: Pro Recco (ITA), Barceloneta (Spa), Eger (Ung), Dynamo Mosca (Rus), Steaua Bucarest (Rom), Stella Rossa Belgrado (Serb), Qualificata A, Qualificata D.

GRUPPO B: Olympiacos Pireo (Gre), Jug Dubrovnik (Cro), Szolnoki Dozsa (Ung), Spandau 04 (Ger), Waspo Hannover (Ger); Mladost Zagabria (Cro), Qualificata B, Qualificata C.

FOTO: Marco Baldineti (allenatore), Sergio Tosi (presidente), Stefano Luongo (capitano)