È un Banco Bpm Sport Management spettacolare: lo Spandau s’inchina ai Mastini

Busto Arsizio (VA), 9 gennaio 2019 – Riparte nel migliore dei modi l’avventura in Len Champions League dei Mastini del Banco Bpm Sport Management, con la formazione padrona di casa che domina dall’inizio alla fine la partita contro i tedeschi dello Spandau ’04 che s’arrendono 8-6. Gli ospiti non mollano mai, senza però riuscire ad andare oltre il 6-5 in avvio di quarta frazione. Un successo importantissimo per la squadra guidata da mister Marco Baldineti che grazie ai tre punti conquistati nel sesto turno resta solitaria al secondo posto del girone B.

La gara: Inizia nel migliore dei modi la partita del Banco Bpm Sport Management con i Mastini che ci mettono un paio di minuti a trovare il gol con Luongo. Un attimo più tardi Alesiani, in controfuga si fa neutralizzare il gol da Baksa, ma il portiere della formazione ospite un minuto più tardi non può nulla contro Mirarchi che firma il raddoppio. La prima buona occasione degli ospiti arriva con Cuk al 7’, ma il giocatore della squadra tedesca è neutralizzato dal solito, attento, Lavozic. Il gol dello Spandau arriva però a 3” dalla prima sirena, con Restovic che sfrutta la superiorità per infilare il 2-1. In avvio di secondo tempo è Fondelli a servire una palla d’oro a Dolce che deve solo spingere in porta la rete numero tre dei Mastini. Il poker casalingo porta la firma di Damonte poi s’iscrive alla partita anche Alesiani che vola in controfuga ben imbeccato da Mirarchi per il 5-1 della formazione di mister Baldineti. Con Gielen gli ospiti accorciano le distanze al 6’ del secondo parziale, ma è sempre il Banco Bpm Sport Management a fare la partita e con Di Somma è 6-2 per Busto Arsizio. L’ultimo gol del secondo tempo però porta la firma di Strelezkij che in diagonale infila alla sinistra di Lazovic fissando sul 6-3 il parziale del periodo. Nel terzo tempo dopo 6’ a reti inviolate arriva la rete ospite con Saudadier che riporta i suoi a -2, poi a 20” dalla terza sirena è ancora Lazovic a negare il gol del 6-5 agli ospiti, grazie all’ennesima prodezza di giornata. Il -1 degli ospiti però arriva in avvio di quarto tempo e dopo 2’ dal via dell’ultimo parziale è ancora Saudadier a infilare Lazovic. Dopo un break di 5-0 per gli ospiti arriva però la risposta dei Mastini con la superiorità sfruttata alla perfezione dai padroni di casa e con Alesiani che serve a Mirarchi l’assist per il 7-5, ma il gol più bello della giornata è quello di Fondelli con l’azzurro che dai 6 metri beffa Baksa che chiude in ritardo il palo sinistro regalando il +3 alla compagine di mister Marco Baldineti. L’8-5 è il gol della sicurezza, poi Busto Arsizio deve semplicemente controllare la gara fino alla sirena finale. Finisce 8-6.

Marco Baldineti (allenatore Banco Bpm Sport Management): “I primi 2 tempi abbiamo giocato ad alta intensità, poi a mio avviso abbiamo avuto un calo nel terzo tempo. Loro poi hanno cambiato gioco nel terzo parziale, ma noi alla fine siamo riusciti a portare a casa la partita. È una vittoria meritata contro una squadra forte. Loro in altre partite erano andati sotto e poi hanno recuperato, quindi è la classica squadra tedesca che non molla mai e che riesce sempre a trovare energie. Importante per noi è stato trovare il gol con l’uomo in più quando eravamo sul 6-5 anche se avevamo avuto tante occasioni e avremmo dovuto chiuderla prima”.

Cristiano Mirarchi (centrovasca Banco Bpm Sport Management): “Gli automatismi che proviamo in settimana poi vengono fuori. Sono contento di aver fatto un gol importante, ma sono convinto che se ci fosse stato un altro compagno di squadra in quella situazione avrebbe fatto lo stesso. Sono solo contento che abbiamo vinto è questa l’unica cosa che conta”.

Prossimi impegni: sabato alle ore 18.00 alle Piscine Manara di Busto Arsizio (VA) tornerà il campionato di serie A1 maschile con il Banco Bpm Sport Management che ospiterà la Rari Nantes Florentia. Per l’occasione sarà ricordato con un minuto di silenzio anche il fotografo Giovanni Garavaglia recentemente mancato all’affetto dei suoi cari.

Per le statistiche complete:
http://www.microplustiming.com/lenchampionsleague/indexCL_web.php?c=ASM&g=1&t=A01&gr=2&s1=BPM&s2=SPA&st=1&curDayWeb=09/01/2019

Per le statistiche complete:
http://www.microplustiming.com/lenchampionsleague/indexCL_web.php?c=ASM&g=1&t=A01&gr=2&s1=BPM&s2=SPA&st=1&curDayWeb=09/01/2019

Risultati:
http://www.microplustiming.com/lenchampionsleague/indexCL_web.php?cal=1

Classifica:
http://www.microplustiming.com/lenchampionsleague/indexCL_web.php?rank=1