I Mastini della Bpm Sport Management attendono domani alle Manara i liguri del Bogliasco

È rientrata ieri sera da Desenzano (BS) la Bpm Sport Management, con la formazione guidata da mister Marco Baldineti protagonista dell’evento “Mastini incontrano Mastini” presso il Centro Natatorio “G. Signori” dove gli atleti bustocchi hanno incontrato e giocato insieme ai giovani pallanuotisti dei centri Sport Management, con cui poi si sono scambiati gli auguri di Natale (unico assente giustificato Radomir Drasovic che rientrerà oggi dalla chiamata in Nazionale). La testa però è già a domani, quando la Bpm Sport Management, per la decima giornata del campionato di serie A1 maschile, sarà padrona di casa alle ore 18.00 alle Piscine Manara di Busto Arsizio (VA) per il match che vedrà i Mastini ospitare i liguri del Bogliasco Bene, formazione che in questo momento occupa l’ultimo posto in classifica.

GLI AVVERSARI Come detto la compagine guidata da mister Daniele Magalotti sta attraversando un momento di difficoltà e fino da oggi i liguri hanno conquistato un solo punto. Il Bogliasco Bene è la formazione di Alessandro Di Somma, fratello del Mastino Edoardo. Due solo le novità rispetto alla scorsa stagione per la prossima avversaria di Busto Arsizio: il difensore Mario Guidi arrivato dall’AN Brescia e l’attaccante Roberto Ravina che l’anno scorso era alla Rari Nantes Savona.

NAZIONALE intanto oltre a festeggiare il Natale con i giovani pallanuotisti dei centri Sport Management la formazione di mister Marco Baldineti ha avuto un’occasione in più per brindare: il CT Sandro Campagna ha, infatti, confermato la Bpm come la squadra del momento e l’allenatore del Settebello azzurro ha scelto di convocare 7 Mastini per il raduno della Nazionale Italiana che sarà in Common Training negli Stati Uniti insieme alla nazionale a stelle e strisce a Long Beach (in California) dal 26 dicembre al 3 gennaio. I Mastini che risponderanno alla chiamata azzurra saranno: Jacopo Alesiani, Lorenzo Bruni, Luca Damonte, Edoardo Di Somma, Vincenzo Dolce, Andrea Fondelli e Gianmarco Nicosia.

SERGIO TOSI (presidente Bpm Sport Management sulle convocazioni in Nazionale): “Siamo la squadra che sta esprimendo probabilmente la pallanuoto moderna nel modo migliore e proprio il cambio di regole futuro sta portando in massa i nostri  giocatori a rispondere alle chiamate della Nazionale. A mio avviso la scelta è ascrivibile al fatto che la nostra squadra sta facendo una pallanuoto che sarà molto positiva con il cambio delle regole. Ormai la pallanuoto è questa, velocità, forza, impegno e probabilmente un allenatore accorto, attendo e preparato come Sandro Campagna ha valutato che i nostri Mastini riescano a rispondere al meglio a questi cambiamenti, questo senza nulla togliere ai tanti campioni delle altre squadre. Per noi questa convocazione è un grande orgoglio, un grande risultato e una soddisfazione e premia tutti gli sforzi che la società fa, sotto tutti i punti di vista.

PROSSIMI IMPEGNI dopo la partita di domani la Bpm Sport Management tornerà a pensare allaLen Champions League che mercoledì 19 dicembre alle 20.30, per la quintagiornata, vedrà i Mastini ospiti in Croazia nella vasca del Mladost Zagabriadell’ex Antonio Petkovic.