I Mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management piegano con un ottimo 19-3 la Seleco Nuoto Catania

Festeggia il successo casalingo la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che batte 19-3 (mandando in gol ben 10 giocatori) la Seleco Nuoto Catania confermandosi al terzo posto in classifica. Una vittoria resa ancora più felice, per la squadra di casa, dai rientri in vasca di Baraldi e Blary, con i due centroboa pienamente ristabiliti dopo i rispettivi infortuni. Sono proprio i due rientranti Mastini a guidare un primo tempo ai limiti della perfezione della formazione padrona di casa che infiamma il pubblico con un parziale di 5-0. Il gol ospite con Privitera è un fuoco di paglia perché a fare la partita è sempre la squadra bustocca che segna le prime otto reti con altrettanti marcatori differenti portandosi sull’8-1 al 5’ del secondo tempo. La prima doppietta di giornata è quella inchiostrata da Drasovic che spinge i suoi sul 9-1, poi lo imita Petkovic (superiorità) che firma il 10-1, prima del gol di Torrisi che chiude il secondo tempo. Nel terzo parziale è ancora monologo per la formazione di casa che gonfia ancora il suo vantaggio con Luongo, che segna in controfuga il 12-3 e con la doppietta di Fondelli che vale la doppia cifra di vantaggio (13-3). Nel quarto tempo a partita ormai ampiamente decisa c’è spazio ancora per il Gol su rigore di Gallo (in vasca nonostante i problemi alla schiena), poi è Blary a fissare il risultato finale sul 19-3.

Marco Baldineti (allenatore Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Sono contento del rientro di Baraldi e Blary e ringrazio tutti i medici che hanno avuto in cura i ragazzi. Sulla partita di oggi non dobbiamo fare lo sbaglio di sottovalutare Catania che è una buona squadra, ma noi abbiamo fatto un’ottima partita concentrati sin dall’inizio. Siamo andanti subito avanti e da lì abbiamo controllato. I ragazzi si sono mossi bene e abbiamo subito poco mentre loro magari si sono un po’ demoralizzati anche per la nostra capacità difensiva che li ha fatti uscire dalla partita. La fase difensiva della nostra squadra mi è piaciuta molto, perché abbiamo preso solo 3 gol contro una squadra come Catania che ha degli ottimi attaccanti”.

PALLANUOTO BANCO BPM SPORT MANAGEMENT 19
SELECO NUOTO CATANIA 3

PARZIALI: 5-1; 5-1; 4-1; 5-0.

PALLANUOTO BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lavozic, Di Somma, Blary 2, Figlioli 1, Fondelli 4, Petkovic 3, Drasovic 2, Gallo 2, Mirarchi 1, Luongo 2, Baraldi 1, Valentino 1, Nicosia. All.: Baldineti.

SELECO NUOTO CATANIA: Jurisic, Lucas 1, B. Torrisi, La Rosa, Sparacino, Russo, G. Torrisi 1, Danilovic, Kacar , Privitera 1, Divkovic , Kovacic, Graziano. All.: Dato.

Superiorità numeriche: Pallanuoto Banco BPM Sport Management  3/6+1rig; Seleco Nuoto Catania 2/8. Uscite per limite di Falli: nessuno. Nel terzo tempo Petkovic sbaglia un rigore. Per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management in porta Nicosia. Per la Seleco Nuoto Catania in porta nel quarto tempo Graziano. Spettatori 400 circa.