Il secondo tempo a senso unico regala la vittoria al Banco BPM Sport Management nella vasca della Rari Nantes Savona

Vittoria sottotono per il Banco BPM Sport Management che passa a Savona, pur giocando una gara poco brillante complici le fatiche di coppa. Alla fine però il sette di mister Marco Baldineti svolge il suo compito come da copione cogliendo altri 3 punti importanti nella vasca della Rari Nantes Savona, con i Mastini che vincono 8-12 mandando a segno otto uomini di movimento (il migliore è l’azzurro Andrea Fondelli che firma 3 gol).

La gara: la gara in Liguria comincia in salita per il Banco BPM Sport Management che in avvio di gara subisce subito l’uno-due dei padroni di casa che passano con Vuskovic e Grossi. Sotto 2-0 la squadra ospite si sveglia dal torpore e inizia a carburare, con Fondelli che indicata la strada prima del pari firmato da Giuseppe Valentino. Il break degli ospiti si gonfia a dismisura nel secondo parziale con i Bustocchi che vanno a segno con Luongo, Damonte e Bruni per il 5-0 di parziale che porta la gara sul 2-5 per il Banco BPM Sport Management alla pausa dei 5 minuti. Nel terzo parziale poi con Dolce, Alesiani e ancora Fondelli gli ospiti mettono in cassaforte il risultato, poi ci pensa Milakovic, con una doppietta nello spazio di 50 secondi, a interrompere il monologo degli ospiti e l’8-0 di break di Busto Arsizio. Mirarchi però risponde alla doppietta del numero 8 dei padroni di casa segnando con l’uomo in più (7/11 in superiorità per la squadra di mister Baldineti), poi è ancora Luongo prima del terzo gol di Milakovic che fissa il risultato del terzo tempo sul 5-10. Il quarto parziale serve solo a fissare il risultato finale con Alesiani che si iscrivere a referto come ottavo marcatore bustocco di giornata. Finisce 8-12.

PROSSIMI IMPEGNI: la prossima gara del Banco BPM Sport Management sarà quella di sabato 2 febbraio, quando alle ore 15.00 alle piscine Manara di Busto Arsizio arriveranno i siciliani del Nuoto Catania.

Matteo Barbetta (attaccante Banco BPM Sport Management): “Sicuramente non abbiamo giocato benissimo oggi, abbiamo giocato con poco intensità e poco concentrati e dobbiamo lavorare su queste cose. Le partite di campionato dopo le gare di coppa sono sempre prese troppo con sufficienza. È vero che la coppa ci assorbe tante energie mentali, però dobbiamo anche capire che c’è bisogno di fare meglio. Dobbiamo ritrovare al più presto quella brillantezza che avevamo prima di Natale. Abbiamo giocato una partita brutta che avremmo dovuto giocare con un’altra intensità ma, ripeto, lavoreremo su quest’aspetto. Per ora ci teniamo stretti i 3 punti”.

STATISTICHE: https://www.federnuoto.it/discipline/pallanuoto/campionato-a1-maschile.html?view=tabellino&CodGara=7859