La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra meno di un mese (18-20 maggio p.v.) proprio nel capoluogo piemontese.

Tenuto a riposo precauzionale il francese Romain Blary, Gu Baldineti inserisce nei tredici il giovane Alessandro Casieri. Nel primo tempo i padroni di casa, dopo appena 45 secondi, passano subito in vantaggio con Bezic. Gioia che dura appena un minuto perché i Mastini non solo pareggiano con Mirarchi, ma grazie a Gallo, autore di una doppietta, si portano sul +2. A due secondi dalla sirena, però, Gaffuri riporta il Torino ’81 in partita. Nel secondo quarto i ragazzi di Gu Baldineti aumentano il divario sul +3 grazie alla doppietta di Bini e ai gol di Mirarchi, Petkovic e capitan Razzi. Il Torino risponde con Bezic, Gaffuri e Novara. Al cambio vasca la BPM Sport Management disputa un terzo tempo perfetto dominato con il parziale di 7-0. Le marcature portano la firma di Valentino, Mirarchi, Jelaca, Gallo, Luongo e Petkovic, quest’ultimo autore di una doppietta. Con il risultato ormai in cassaforte nel quarto tempo i Mastini chiudono in parità con il parziale di 4-4: alle reti di Deserti, Gallo e Valentino (doppietta), il Torino ’81 risponde con Bezic, Oggero e la doppietta di Presciutti.

“Nel complesso abbiamo disputato una buona partita – ha commentato Gu Baldineti al termine del match – I ragazzi hanno fornito una prestazione degna di nota contro un avversario alla ricerca di punti salvezza e davanti ad un pubblico caloroso che ha sostenuto la squadra di casa dall’inizio alla fine. Nei primi due tempi – continua – abbiamo concesso qualcosa ai nostri avversari, ma nel terzo tempo siamo stati perfetti, chiudendo di fatto il match. Felice – e conclude – di aver dato spazio anche ai giovani Viola e Casieri”.

Settimana prossima il campionato osserverà l’ultimo riposo stagionale. Dal 27 al 30 aprile, infatti, il Settebello sarà in raduno collegiale a Rijeka insieme alla Croazia. Il commissario tecnico Alessandro Campagna ha convocato 16 giocatori, tra cui i Mastini Niccolò Gitto e Valentino Gallo.