La BPM Sport Management vicina alla famiglia De Crescenzo per la scomparsa di Paolo

La BPM Sport Management, il presidente Sergio Tosi, il direttore sportivo Gianni Averaimo, il responsabile Sport & Education Maurizio Castagna e tutti gli atleti della società si stringono attorno alla famiglia De Crescenzo per la scomparsa del caro Paolo, un uomo che aveva fatto la storia della pallanuoto negli anni settanta come atleta e poi a bordo vasca come stimato tecnico anche della Nazionale Italiana.

In questo giorno di lutto tutta la Sport Management e il main sponsor BPM, sono vicini alla famiglia De Crescenzo e in particolare a Cinzia, compagna di Paolo, ai figli Francesco e Brunella e al fratello Massimo, per il vuoto lasciato da una delle persone più stimate dell’intero movimento pallanuotistico italiano e internazionale.