La Busto Bpm Sport Management vince il girone D del round 2 di Len Champions League e passa al terzo turno

Si chiude nel migliore dei modi la campagna spagnola della Busto Bpm Sport Management che batte 17-11 i tedeschi dello OSC Potsdam e, in virtù del pari mattutino tra Terrassa e Sabadell,  si qualifica al terzo turno di Len Champions League archiviando al primo posto il girone D del round 2 di Len Champions League. A fare un favore alla Busto Bpm Sport Management sono le due squadre padrone di casa, con Terrassa e Sabadell che prima del match dei Mastini fanno 7-7. Un risultato favorevole alla compagine bustocca che scende in vasca con il solo pensiero di dover vincere, per far suo il primo posto, senza dover pensare anche alla differenza reti. Nel primo tempo però il sette di Baldineti (privo dello squalificato Bruni), che schiera in porta Nicosia dal primo minuto, soffre facendosi rimontare i primi due vantaggi. Di Somma festeggia il suo compleanno con il gol del 3-2, poi Drasovic e Mirarchi favoriscono la prima vera fuga dei Mastini (5-2 al 5’). Popp prova a riportare sotto i suoi firmando il 7-5 in apertura di secondo tempo, ma i bustocchi chiudono i conti in 2’: Casasola prima segna con l’uomo in più e si ripete 35” più tardi, poi ci pensano capitan Luongo e Vicenzo Dolce a mettere al sicuro il risultato (10-5). Nel terzo parziale il sette di Baldineti rallenta e Dufour riavvicina i tedeschi, ma Mirarchi (nella foto), Casasola e Damonte mettono il risultato, e il primo posto nel girone, in cassaforte, con il 17-11 che premia Busto Arsizio. Ora si aspetterà il sorteggio per l’accoppiamento del terzo turno in una sfida (andata e ritorno) contro una tra: Jadran Spalato (seconda nel girone A), Vouliagmeni (seconda nel girone B) o Strasburgo (seconda nel girone C).

Marco Baldineti (allenatore Busto Bpm Sport Management): “È andata bene ma sapevo che comunque Terrasa e Sabadell se la sarebbero giocata tra di loro, poi il loro pareggio ci ha un po’ rilassati. La partita di oggi comunque è stata un buon allenamento, ma certo quando cala la concentrazione e affiora la stanchezza si fa tutto più difficile. Dobbiamo lavorare bene perché dobbiamo ricordarci che siamo una squadra con tanti giocatori nuovi che, per ora, hanno lavorato poco insieme. Adesso ci sarà la pausa per la nazionale (che martedì giocherà a Genova contro gli All Star del campionato, con ricavato devoluto in beneficenza alla città dopo il crollo del Ponte Morandi) e quindi riavremo la squadra al completo solo da mercoledì (saranno con l’Italia Alesiani, Nicosia, Damonte, Dolce, Casasola e Fondelli mentre Drasovic giocherà con la formazione All Star). Nonostante tutto sono molto soddisfatto del risultato e in generale di quest’avvio di stagione molto positivo. Ora aspettiamo il sorteggio per conoscere quella che sarà la nostra avversaria del terzo turno”.

BUSTO BPM SPORT MANAGEMENT 17
OSC POTSDAM 11

BUSTO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Dolce 2, Damonte 3, Alesiani 1, Fondelli 1, Di Somma 1, Drasovic 2, Mirarchi 3, Luongo 1, Casasola 3, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.

OSC POTSDAM: Vernet Schweimer, Hueppe, Koessler 1, Popp 1, Gottfried 2, Tadin 3, Korbel, Goetz, Seifert 1, Dufour 2, Schulz, Ulrich 1, Langer.

Arbitri: Alexandrescu (Rou), Achladiotis (Gre).

NOTE: parziali: 6-4; 6-2; 2-3, 3-2.  Per Busto Bpm Sport Management in porta Nicosia. Per Potsdam Vernet Schweimer in porta dal terzo tempo. Nel quarto tempo Nicosia para un rigore a Tadin. Superiorità: Busto Bpm Sport Management: 3/9. OSC Potsdam 2/10+2rig (1 errore). Espulsioni definite: Di Somma (Busto Bpm Sport Management) nel terzo tempo.

Classifica finale girone A (Aix les Bains, Fra): Ferencvaros 9; Jadran Spalato 6; Pays d’Aix 3; Alphen 0

Classifica finale girone B (Herceg Novi, Mne) : Jadran Herceg Novi 9; Vouliagmeni 6; Kazan 3; Sportul Stu. 0

Classifica finale girone C (Oradea, Rou): AN Brescia 9; Strasburgo 6; Enka e Oradea 1

Classifica finale girone D (Sabadell, Esp): BUSTO ARSIZIO 7; Terrassa 5; Sabadell 4; Sabadell 3; Potsdam 0

In neretto le squadre qualificate. Sorteggio del terzo turno domani a Nyon.