La Pallanuoto Banco BPM Sport Management batte 19-5 il Montpellier nell’ultima gara del round 1 di Len Euro Cup. Mastini qualificati al secondo turno

BUSTO ARSIZIO (VA) – Archivia il primo turno di Len Euro Cup con una vittoria la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che batte 19-5 i francesi del Montpellier nell’ultima gara in programma alle Piscine Manara di Busto Arsizio. La formazione di mister Baldineti chiude così al secondo posto il torneo alle spalle dei campioni in carica dello FTC Budapest che passano il turno insieme ai mastini, allo Jadran Split e al Pays D’Aix Natation. Funziona ancora una volta alla perfezione, anche nell’ultima giornata di gare, la macchina organizzativa della manifestazione targata Sport Management. Tanti i complimenti ricevuti da squadre ospiti, delegati Len e arbitri che hanno apprezzato l’impeccabile lavoro di tutti coloro che si sono prodigati in questi giorni per portare a termine l’evento.

Gara a senso unico tra i mastini bustocchi e i transalpini che resistono alla verve di Baraldi e compagni fino al 4-3 firmato da Delas, che prova a tenere a galla i suoi dopo la partenza a razzo firmata Banco BPM. È l’ultimo sussulto degli ospiti che poi sono costretti ad assistere allo show messo in vasca dai padroni di casa, con i ragazzi di mister Baldineti che dominano il match guidati da un Valentino Gallo in gran forma: il parziale di 10-0 spacca in due la partita portando la Pallanuoto Banco BPM Sport Management sul 14-3 con cui si chiude il terzo tempo. La fuga della squadra di casa arriva fino al 16-3 in avvio di quarto tempo, poi gli ospiti provano a destarsi ma è ormai già troppo tardi. Programmata per domani l’ecografia alla gamba per Andrea Fondelli mentre martedì il sorteggio per il secondo turno di Len Euro Cup.

Fabio Baraldi (centroboa, Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Sicuramente per noi è stato molto utile questo girone, perché abbiamo giocato e visto dove dobbiamo migliorare. Abbiamo visto i nostri punti di forza e i nostri punti più deboli. Ci stiamo preparando alle partite importanti, non che queste non lo fossero, ma sono state più che altro partite utili a rodare la squadra. Siamo sicuri che le prossime due settimane serviranno per amalgamare meglio il gruppo e per trovare una sintonia migliore per tutti quanti”.

“Ieri – commenta Baraldi parlando della partita contro lo FTC Budapest – è manato qualcosina, ma a noi è rimasta una grossa sensazione positiva è quella certezza di poter giocare anche contro squadre come Budapest. La partita di ieri ci ha confermato che non siamo inferiori a nessuno. Possiamo giocare con tutti probabilmente con un altro paio di mesi di rodaggio tutte le nostre avversarie inizieranno a pensare alla Pallanuoto BPM Sport Management come a una squadra molto difficile da battere”.

Il nuovo centroboa della squadra bustocca parla poi del suo esordio con la calottina dei mastini: “Giocare in una squadra di questo livello è molto stimolante. Siamo pieni di molti giocatori importanti che possano fare la differenza in qualsiasi momento. La cosa più stimolante per me è quella di potermi mettere al servizio della squadra e di poter dare una mano nei momenti difficili e riuscire a tirar fuori qualche colpo dei miei quando ce ne sarà bisogno”.

PALLANUOTO BANCO BPM SPORT MANAGEMENT 19
FTC BUDAPEST 5

PARZIALI 4-2; 4-1; 6-0; 5-2.

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Nicosia (P), Di Somma 1, Blary, Figlioli 3, Fondelli, Petkovic 3, Drasovic 2, Gallo 4, Mirarchi 2, Luongo 2, Baraldi 1, Valentino 1, Lazovic (P). all.: Marco Baldineti.

MONTPELLIER: Delgado (P), Piot, Bouet, Delas 3, Vasseur, Mustur, Spilliaert, Heinrich 2, Kalinici, Zivkovic, Kujacic, Varhegyi. All.: Farien Vasseur.

ARBITRI: Budramis (Gre), Miskovic (Mon).
SUPERIORITA’: Banco BPM Sport Management 3/7; FTC Budapest 0/6.
NOTE:. uscito per limite di falli nel 4° tempo Drasovic (S), Kalinic (M). SPETTATORI: 102.

RISULTATI 6° TURNO:  Osc Potsdam-ZCP Amersfoort 8-10; Pays D’Aix Natation-FTC Budapest 10-18; Pallanuoto Banco BPM Sport Management-Montpellier 18-5 (riposava Jadran Split).

CLASSIFICA FINALE: FTC Budapest 18*, Pallanuoto Banco BPM Sport Management 13*, Jadran Split 13*, Pays D’Aix Natation 9*, Montpellier 6, Zpc Amersfoort 3, Osc Potsdam 0. *=qualificate al secondo turno.