La Pallanuoto Banco BPM Sport Management domani in vasca nel big match contro la capolista Pro Recco: match che metterà in palio il primo posto in classifica

Busto Arsizio (VA), 6 marzo 2018 – Sarà una sfida da fuochi d’artificio quella che domani alle ore 18.00 (diretta streaming su www.federnuoto.it/live) vedrà, alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA), la Pallanuoto Banco BPM Sport Management ospitare i campioni d’Italia della Pro Recco. Il match, di fatto, metterà in palio il primo posto con i bustocchi attardati di 3 punti in classifica rispetto ai liguri che avevano vinto in casa la sfida d’andata (13-9) e il match nei preliminari di Coppa Italia.

Quella di ritorno sarà una gara altrettanto importante con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che avrà l’opportunità di misurarsi contro la squadra che domenica scorsa ha vinto la Coppa Italia grazie al successo in finale sull’AN Brescia. Tanti saranno gli ex della partita: i più recenti, che hanno cambiato squadra in questa stagione, sono Pietro Figlioli, Andrea Fondelli (nella foto) e Edoardo di Somma ora alla Pallanuoto Banco BPM Sport Management e Nicolò Gitto (che sarà premiato con una targa commemorativa domani prima della gara) che quest’anno veste la calottina della Pro Recco.

I biglietti per il match sono ancora disponibili è possibile prenotarli collegandosi al sito: www.sportmanagement.it/biglietti. Con l’occasione si ricorda inoltre che è ancora possibile iscriversi al Mastiff Camp il camp di pallanuoto in programma alle piscine Sport Management di Desenzano (BS) dal 24 giugno al 7 luglio. Saranno presenti anche atleti e tecnici della Pallanuoto Banco BPM Sport Management. Sport Management annuncia infine che è aperta la campagna di affiliazione dedicata alle società di pallanuoto presenti su tutto il territorio italiano. Per informazioni su camp e affiliazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo: coordinatori@sportmanagement.it

Marco Baldineti (allenatore Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Il Recco è una squadra fortissima che ha i migliori giocatori del mondo, molto forte fisicamente e in tutti i reparti. Per noi sarà una partita difficilissima, ma ci crediamo e pensiamo di poterli battere, anche se, per farlo, dovremo fare una partita perfetta. Queste sono partite insidiose perché bisogna arrivare alla sfida molto carichi per cercare di dare quel qualcosa in più che ti possa permettere di essere al loro livello. A volte possono succedere degli episodi negativi che ti fanno un po’ crollare è questo il rischio contro queste squadre perché non si può mai mollare di testa altrimenti rischi di prendere 5-6 gol di scarto. Noi speriamo che non sia così. Siamo pronti alla sfida ci siamo allenati bene domani vedremo cosa succederà. Questa Pro Recco – aggiunge il tecnico della Pallanuoto Banco BPM Sport Management in passato giocatore e allenatore dei liguri – è un’altra cosa rispetto a quanto c’ero io. Il nome rievoca in me sempre ricordi piacevoli, però non è quella società di quando c’ero io ed è fatta di tutta gente che viene da fuori. Personalmente dunque il mio unico pensiero è quello di volerli battere”.