La Pallanuoto Banco Bpm Sport Management è costretta al pari dal Cn Posillipo nella 22esima giornata di A1.

Busto Arsizio (Va), 21 aprile 2018 – Pareggio a sorpresa alle Piscine Manara di Busto Arsizio con la Pallanuoto Banco Bpm Sport Management che si fa rimontare 3 gol di vantaggio e chiude 12-12 contro un coriaceo Posillipo che pareggia a un minuto dalla fine del match. La formazione padrona di casa, ancora senza il difensore Drasovic che difficilmente potrà esserci mercoledì nel big match contro Brescia, è così costretta al primo pari stagionale.

Pronti via e dopo 24 secondi è subito vantaggio casalingo con Petkovic che infila alla destra di Sudomlyak. Il croato con il pallonetto fa il bis al 3° minuto, ma il Posillipo resta in partita e grazie a un bel gol dai 7 metri, sulla sirena dei 30 secondi, di Foglio gli ospiti rimangono in scia (3-2). Panerai un attimo prima della sirena del primo tempo infila di mancina il 4-2. È ancora Foglio, con Fondelli nel pozzetto, a trascinare gli ospiti, poi Mirarchi ridà il doppio vantaggio ai padroni di casa. Mattiello si fa parare il rigore da Nicosia, ma è proprio il numero 5 del Cn Posillipo a infilare alla sinistra dello stesso Nicosia nell’azione successiva. Dall’altra parte è la palombella di Baraldi a riportare al +2 i Mastini, ma la riapertura errata del portiere di casa è intercettata dal Posillipo che batte la sirena del secondo tempo e torna ancora sotto (6-5). Il terzo parziale inizia nel migliore dei modi per i bustocchi con Petkovic che serve l’assist per Di Somma che dai 3 metri infila ancora il doppio vantaggio. Gli ospiti non si arrendono e con Marziali è ancora -1 (7-6 dopo 3’ di terzo tempo), la Pallanuoto Banco Bpm Sport Management con Mirarchi e Panerai scappa 9-6, ma gli ospiti con il terzo gol di Foglio restano aggrappati alla partita (9-8 al 7’ del terzo tempo), ma prima della terza sirena Fondelli, in superiorità, firma il 10-8. Nel quarto tempo Panerai è glaciale sotto porta e il mancino di casa, con la doppia superiorità, ricaccia indietro gli ospiti (11-8). Il Posillipo non molla e con Marziali è nuovamente -1 ospite (11-10 dopo 4’ del quarto tempo), poi ci pensa Fondelli che, grazie all’ottimo assist di Luongo, firma il gol del 12-10 a 3 minuti dalla fine. In superiorità Saccoia infila ancora la porta di casa (12-11) poi arriva il pari con Marziali che gela la Manara (12-12).

La prossima sfida della Pallanuoto Banco BPM Sport Management è fissata per il 25 aprile con il sette di mister Baldineti che per l’occasione andrà a far visita all’AN Brescia nella gara (ore 19.30 diretta streaming su Waterpolo Channel) che, con ogni probabilità, deciderà il secondo posto in classifica.

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT 12
CN POSILLIPO 12

PARZIALI: 4-2; 2-3; 4-3; 2-4.

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Di Somma 1, Blary, Figlioli, Fondelli 2, Petkovic 2, Panerai 3, Gallo, Mirarchi 2, Luongo 1, Baraldi 1, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.

CN POSILLIPO: Sudomlyak, Cuccovillo, Ramirez, Foglio 3, Mattiello 1, Picca, Briganti 1, Marziali 5, Irving, Saccoia 2, Negri. All.: Brancaccio.

ARBITRI: Bianco-Castagnola.

NOTE: Nessuno uscito per limite di falli. Banco BPM Sport Management 3/11 + un rig. (Figlioli (B) sbaglia un rigore (traversa) nel secondo tempo), CN Posillipo 4/10 + un rig. (Mattiello (P) sbaglia un rigore (traversa) nel secondo tempo). Banco BPM Sport Management schiera in porta Nicosia dall’inizio. CN Posillipo mette in porta Negri dall’inizio. CN Posillipo iscrive a referto 11 atleti. Spettatori 100 circa.

GIOVANILI – UNDER 20 QUARTI DI FINALE: Ieri intanto è terminata l’avventura nel campionato Fin della formazione under 20 della Sport Management (che aveva chiuso al terzo posto il girone 1) con la squadra guidata da mister Zimonic che è stata costretta allo stop per 6-7 dal NC Monza (seconda nel girone 2 della Lombardia). Una partita bella e combattuta e riaperta dai giovani mastini dopo l’iniziale 0-4. Con i tre gol di Re i padroni di casa trovano il pari, Gennari con due reti e Rosano illudono la Sport Management che però alla fine sfiora soltanto la qualificazione alla semifinale.