La Pallanuoto Banco BPM Sport Management torna al successo e vince 17-13 sul campo della SS Lazio Nuoto

Roma, 10 marzo 2018 – Torna al successo la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ritrova il sorriso grazie al  vittorioso 17-13 sul campo della SS Lazio Nuoto. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque archivia in fretta la sconfitta casalinga subita contro i campioni d’Italia della Pro Recco e si ritrova prontamente nella vasca della Capitale al cospetto della SS Lazio Nuoto che gioca una partita più che discreta, ma che alla fine cede a Blary e compagni. È proprio il giocatore francese, insieme Edoardo di Somma e Drasovic, uno dei più positivi per la formazione ospite con il centroboa dei Mastini che firma una tripletta. Più in generale è comunque buona la prova dei bustocchi che vanno a segno con 9 dei 10 uomini di movimento scesi in vasca.

Avvio di gara positivo per gli ospiti che firmano il 4-1 grazie a 2 gol in superiorità di Drasovic e alla rete di Panerai (in campo al posto di Di Somma) e Valentino.  Cannella però tiene a galla i suoi, ma nel secondo tempo i bustocchi segnano prima con Blary e poi con Luongo. Nel terzo parziale i laziali si rifanno sotto, ma nel momento più difficile Di Somma e Petkovic mettono al sicuro il risultato e nel quarto tempo la Pallanuoto Banco BPM Sport Management deve solo gestire il risultato fino al 17-13 dell’ultima sirena.

Marco Baldineti (allenatore Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Abbiamo giocato forse la peggior partita della stagione, perché abbiamo subito troppi gol e molto in maniera stupida. Ci sta anche da un punta di vista mentale essere un po’ stanchi e delusi dopo la partita con il Recco e dopo l’eliminazione in Coppa Italia, ma noi dovremmo essere sempre continui e pronti a migliorare. Oggi purtroppo non siamo migliorati però voglio sperare che sia stato un episodio e quello che conta è che alla fine abbiamo vinto anche se abbiamo subito troppi gol”.

SS LAZIO NUOTO 13
PALLANUOTO BANCO BPM SPORT MANAGEMENT 17

NOTE: parziali: 3-5; 2-3; 5-4; 3-5. Espulso per comportamento antisportivo Cannella (L) nel secondo tempo. Usciti per limite di falli Petkovic (B) e Maddaluno (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: SS Lazio Nuoto 5/9 + un rigore; Banco BPM Sport Management 8/11. Spettatori 200 circa.

SS LAZIO NUOTO: Correggia, Tulli 1, Colosimo 2, Spione, Gianni, Di Rocco, Giorgi 2, Cannella 2, Leporale 3, itale 2, Maddaluno, Sebastiani 1, Mariani. All.: Sebastianutti.

BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Di Somma 3, Blary 3, Figlioli, Panerai 1, Petkovic 2, Drasovic 3, Gallo 1, Mirarchi 1, Luongo 1, Baraldi 1, Valentino 1, Nicosia. All.: Baldineti.