Sabato torna l’A1 di pallanuoto maschile: Busto Arsizio attende l’Iren Genova

Tutto pronto alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA) per la ripartenza del campionato di serie A1 maschile di pallanuoto, con il Banco BPM Sport Management Pallanuoto che sabato 1 febbraio alle ore 18.00 ospiterà la Iren Genova Quinto, nel match valido per la dodicesima giornata d’andata.

BUSTO ARSIZIO (VA), 30 GENNAIO 2020 – La lunga attesa è ormai finita e sabato 1 febbraio a Busto Arsizio tornerà il massimo campionato di pallanuoto maschile, con la Piscina Manara di Busto Arsizio (Via Manara, 13) che sarà teatro della sfida tra i Mastini del Banco Bpm Sport Management Pallanuoto e la Iren Genova Quinto. La gara, che prenderà il via alle ore 18.00, sarà valida per la dodicesima giornata di serie A1 maschile, con il campionato numero 101 che ripartirà dopo la lunga sosta invernale per lasciare spazio all’Italia e ai campionati europei.

INGRESSO GRATUITO in occasione  della partita di sabato e visto il successo delle iniziative precedenti anche nel match contro l’Iren Genova Quinto l’ingresso alla partita sarà gratuito, con possibilità di donazione a favore della Fondazione Cristiano Tosi (www.fondazionecristianotosi.org), ente che si occupa d’inclusione.

IREN GENOVA QUINTO la formazione ligure si trova attualmente all’ottavo posto in classifica in virtù di un cammino che ha visto la squadra guidata dal tecnico Gabriele Luccianti conquistare 12 punti. L’Iren Genova Quinto aveva archiviato il 2019 con il successo casalingo contro la Rari Nantes Savona. Rispetto alla scorsa stagione sono quattro le novità in forza ai liguri: dal Bogliasco 1951 sono arrivati la scorsa estate il difensore Mario Guidi e il centroboa Andrea Fracas, dalla Telimar Palermo è arrivato l’attaccante mancino Thomas Tabbiani, mentre dal Waspo Hannover è rientrato in Italia l’attaccante Alex Giorgetti. Proprio quest’ultimo è il miglior marcato dell’Iren Genova Quinto in questo campionato, con l’azzurro che fino a questo momento ha realizzato 23 reti.

MARCO BALDINETI (allenatore Banco BPM Sport Management Pallanuoto): «La pausa così lunga ha ovviamente spezzato un po’ il lavoro fatto anche perché per lungo tempo siamo stati senza Dolce, Nicosia, Damonte e Bruni. Gli ultimi due sono rientrati a Busto da un paio di settimane mentre i due reduci dagli Europei Dolce e Nicosia si allenano con noi soltanto da martedì. L’Iren Genova è una buona squadra e noi dovremo prestare grande attenzione. So che si sono allenati molto durante le feste e hanno fatto amichevoli sia con Brescia sia con Firenze e quindi avranno preparato al meglio la partita. Noi siamo sempre un po’ di corsa, ma ci teniamo a vincere anche se sappiamo che non sarà facile. Oltretutto quando si riprende dopo un così lungo periodo di pausa c’è sempre qualche sorprese, ma ovviamente speriamo che non sia così almeno per noi. Come sempre daremo tutto per portare a casa i 3 punti e per onorare il supporto del pubblico di Busto Arsizio che vorrà venire in piscina a fare il tifo per la nostra squadra».