Storia

La PALLANUOTO SPORT MANAGEMENT, squadra del Gruppo Sport Management, nasce nel 1987. Dall’anno della sua fondazione fino alla stagione 2011-12 partecipa ai campionati di Serie D, C e B, conquistando per tre volte la promozione in Serie A2 e giocando le partite casalinghe alla Piscina Dugoni di Mantova. Nella stagione 2012-13 è storico l’accesso in seconda divisione. Infatti sotto la guida di uno dei migliori tecnici della pallanuoto italiana, Marco “Gu” Baldineti, la Sport Management stabilisce il record di vittorie consecutive in campionati di Serie A e B: 23. Nella stagione 2013-14 stipula un importante accordo con la Banca Popolare di Milano e assume appunto il nome di BPM Sport Management.

Si trasferisce a Monza al Centro Natatorio Pia Grande “BPM Palace”, dove disputa le partite casalinghe di campionato. La stagione 2013-14 è un’autentica marcia trionfale con 21 vittorie e un solo pareggio nella Prima Fase e la conquista della storica promozione in Serie A1 dopo aver battuto nei playoff rispettivamente Nuoto Catania e Ortigia Siracusa.

La Stagione 2014-2015 è quella del debutto in Serie A1. Nel campionato vinto dalla Pro Recco, la squadra di mister Baldineti è l’autentica rivelazione. Chiusa la regular season al 4o posto dietro a Pro Recco, An Brescia e Carpisa Yamamay Acquachiara, nei playoff liquida subito in due match la Carisa RN Savona (gara 1: 5-4; gara 2: 9-8). Ma il vero show della BPM Sport Management è in gara 1 della semifinale scudetto. Al BPM Palace arriva la Pro Recco, che agguanta il pareggio a soli sei secondi dal termine e riesce a spuntarla solo alla lotteria dei rigori. In una piscina che ha fatto registrare il tutto esaurito Capitan Binchi & Co. escono a testa alta tra gli applausi. In gara 2, alla Piscina di Sori, i liguri vincono per 9-6 e volano in finale. Ma il camminino del sette del Prof. Tosi non termina qui: in finale 3o-4o posto batte la Carpisa Yamamay Acquachiara in due match (14-13; 8-5) e stacca il pass per l’accesso in Len Champions League. Dalla stagione 2015/16 gioca le partite casalinghe alle Piscine Manara di Busto Arsizio.

Sergio Tosi (Presidente Sport Management): “Questa squadra in tre anni ha compiuto un’impresa formidabile passando dalla Serie B alla A1. Inoltre da neopro- mossa ha centrato la qualificazione in Champions League. Questo traguardo storico è la ciliegina sulla torta. Mai una squadra italiana al primo anno in A1 aveva staccato il pass per la massima competizione continentale”

 

1987: fondazione del club
2001: 2ª in Serie D
2002: 1ª in Serie D Promosso in Serie C
2003: 1ª in Serie C Promosso in Serie B
2004: 2ª in Serie B
2005: 1ª in Serie B Promosso in Serie A2
2006: 11ª in Serie A2 Retrocesso in Serie B
2007: 9ª in Serie B Retrocesso in Serie C
2008: 1ª in Serie C Promosso in Serie B
2009: 9ª in Serie B
2010: 1ª in Serie B, finalista Play-off
2011: 2ª in Serie B, vincitrice Play-off, Promosso in Serie A2
2012: 11ª in Serie A2 Retrocesso in Serie B
2013: Promosso in Serie A2
2013-2014: Promosso in Serie A1
2014-2015: 3° in Serie A1
2015-2016: 3° in Serie A1
2016-2017: 4° in Serie A1
2017-2018: Finalista nella Coppa LEN