Il titolo U12-U14 del Triveneto nei campionati Pallanuoto Italia va alla Sport Management Ghedi

Sono andate in scena ieri alla Piscina Pia Grande di Monza le finali dei campionati Pallanuoto Italia. Tra le gare in programma c’era anche un vero e proprio derby targato Sport Management con le strutture di Ghedi e Thiene in acqua a sfidarsi per il titolo U12-U14 del Triveneto. A vincere 9-2 è la squadra di Ghedi guidata da Dina Pagano che ribalta il pronostico e centra il successo. Una gara già indirizzata nel primo tempo finito 3-1 e poi nel quarto parziale con un ulteriore break di 4-0 frutto anche di una prestazione incredibile di Iandoli autore di 5 reti.

Decisamente soddisfatta e piena di gioia Dina Pagano che racconta: “Ieri tutto mi ha fatto battere il cuore – commenta il tecnico della Sport Management – il nostro viaggio in bus tutti insieme, il momento della presentazione delle squadre, il tifo dei genitori, l’ultimo minuto di gioco e soprattutto la felicità negli occhi dei miei ragazzi. Hanno dimostrato di meritare questa vittoria. Sono stati concentrati, attenti dal primo all ultimo minuto. Non hanno mai mollato. E il risultato di 9 a 2 dimostra quanta voglia avessero di vincere”.

Un successo, come detto, per nulla scontato per la tua squadra che in campionato aveva perso lo scontro diretto: “Siamo arrivati alla finale con tutti i dubbi del caso dovendo sfidare i campioni dell’anno scorso che ad inizio campionato ci avevano battuto 6-4. I miei ragazzi sono stati magnifici, in attacco ed in difesa non hanno mai lasciato spazio all’avversario, hanno marcato in anticipo, rubato palla, il nostro portiere ha difeso alla grande la nostra porta, i passaggi sono stati attenti e nuotavamo senza mai fermarsi. Non li ho mai visti cosi. Questo dimostra la loro crescita e spero che in futuro continuino su questa strada”.

Questo è il tuo primo successo da tecnico, una bella soddisfazione: “Abbiamo portato la coppa a casa e questa medaglia vale più di qualsiasi medaglia io abbia vinto come giocatrice. Vincere da allenatore e tuffarmi in acqua con loro è stata l’emozione più grande di tutta la mia carriera da pallanuotista. Avrei tanto voluto che i miei genitori assistessero alla partita dal vivo, ma si sono dovuti accontentare del canale youtube da Napoli. È solo grazie a loro se io sono arrivata qui ad allenare i miei piccoli, senza di loro non sarei mai riuscita a fare il mio percorso da pallanuotista. Questa vittoria perciò è tutta dedicata a loro”.

SPORT MANAGEMENT THIENE 2
SPORT MANAGEMENT GHEDI 9

PARZIALI: 1-3; 1-1; 0-1; 0-4.

SPORT MANAGEMENT THIENE: M. Granieri, V. Granieri, Pignataro, St Hilaire 1, Polato, Balasso, Zanuso, Bonato 1, Lorenzin, Smiderle, Girardi, Lazzari, Leder. All.: Carraro.

SPORT MANAGEMENT GHEDI: Saudou, Zavaglia, L. Stella, Nibali, Marizzoni, F. Stella, Benini, Conti 2, Bartoli, Treccani 1, Olivetti 1, Iandoli 5, Alberini, Porario. All.: Pagano.

ARBITRI: Bacis – Cantatore.

FOTO: Dina Pagano in festa per il titolo (CREDIT: Francesca Caminada – Pallanuoto Italia PNI)