K.o. casalingo per la Waterpolo Verona fermata in casa dalla capolista del girone 2 Brescia che vince 5-11.

Prima sconfitta interna della stagione di serie B maschile di pallanuoto per i ragazzi della Waterpolo Verona fermati, tra le mura amiche della vasca Sport Management dello Sporting Club Fumane (VR), dalla Waterpolo Brescia, capolista del girone 2, che si impone 5-11.

La formazione padrona di casa, nonostante le 4 reti del solito trascinatore Zanetic, è sempre costretta a inseguire con gli ospiti che, trascinati dalle cinque marcature di Tononi, non lasciano mai il pallino del match alla formazione di mister Cattaruzzi. Neanche l’espulsione, per raggiunto limite di falli gravi del centroboa bresciano Gianazza, cambia le cose e Verona è costretta alla resa.

FABRIZIO CATTARUZZI (allenatore Waterpolo Verona): “Purtroppo c’è poco da dire i nostri avversari sono stati più forti di noi. Per giocarcela avremmo dovuto essere perfetti, cosa che non è accaduta anzi alcuni giocatori sono apparsi sottotono. Finito questo ciclo di partite ora arriveranno gare più alla nostra portata e dovremo farci trovare pronti”.

WATERPOLO VERONA 5
WATERPOLO BRESCIA 11

PARZIALI: 1-3; 1-3; 1-3; 2-2.

ARBITRO Pavanetto. Usciti per limite di falli: T. Gianazza e Legrenzi.

WATERPOLO VERONA: Compri, Bellisola, Zumerle, Petrozza, L. Benassuti, Zanetic 4, A. Benassuti, Biondani, Zamperioli, Cametti 1, Smarra, Zollo. All.: Cattaruzzi.

WATERPOLO BRESCIA Massenza, G. Garozzo, Zugni, Legrenzi 1, M. Garozzo 1, Dalla Bona, Tortelli 1, Tononi 5, Pietta 2, Zanetti, T. Gianazza 1, Sordillo, M. Gianazza. All: Sussarello.

CLASSIFICA, RISULTATI 3^ GIORNATA E PROSSIMO TURNO: https://www.federnuoto.it/discipline/pallanuoto/campionato-b-maschile.html?view=calendario&cpt=3&fas=144&grn=186