Nulla da fare per la Waterpolo Verona che cade 11-3 nella piscina Sport Management Pia Grande di Monza contro il Nuoto Club

Verona – Brutto scivolone esterno per la Waterpolo Verona che, nella quattordicesima giornata del girone 2 del campionato di serie B maschile di pallanuoto, è costretta a sventolare bandiera bianca sul campo del Nuoto Club Monza, con la formazione padrona di casa che s’aggiudica la sfida con un larghissimo 11-3. C’è equilibrio solo nel primo tempo quando al gol di Catalano risponde Smarra (nella foto) poi la Waterpolo Verona è sempre costretta a inseguire, ma dopo il 3-2 gli ospiti accusano il colpo e i tre gol consecutivi dei brianzoli valgono il 6-3. La squadra ospite non riesce a reagire e così il Nuoto Club Monza incrementa ulteriormente il proprio vantaggio fino all’11-3 che chiude i conti.

NUOTO CLUB MONZA 11
WATERPOLO VERONA 3

NUOTO CLUB MONZA: Cozzi, Catalano 2, Ingegneri, Pinca, Erbicella, Barzon 3, Bommartini, Dilernia, Celli 1, Squintani 3, Bolzoni, Mazza 2, Montrasio.

WATERPOLO VERONA: Compri, Petrozza 1, Cametti, Smarra 1, Zollo, Bellisola 1, Zumerle, L. Benassutti, Zanetic, A. Benassutti, L. Biondani, F. Biondani, Zamperioli. All.: Cattaruzzi.

PARZIALI: 1-1; 5-2; 2-0; 3-0.