Serie C: prima sconfitta in campionato per la Waterpolo Verona

Prima sconfitta in campionato per la Waterpolo Verona che perde per 7 a 4 in trasferta contro la Reggiana Nuoto. Brutta partita che ha visto la squadra scaligera subire la rimonta dei padroni di casa.

Primo tempo concluso per 3 a 2 a favore della formazione veronese. Parziale combattuto con la Waterpolo Verona che è riuscita a tratti a imporre il proprio gioco in attacco mentre in difesa ha concesso troppe occasioni da gol. Secondo tempo a favore dei padroni di casa, i quali grazie ad un gol su rigore pareggiano prima dell’intervallo. Terzo tempo decisivo con la squadra emiliana che passa in vantaggio. Sull’onda dell’entusiasmo e spinta dal caloroso pubblico nel quarto parziale la Reggiana sigla i tre gol decisivi che chiudono il match a proprio favore.

La Waterpolo Verona nel corso dell’incontro è apparsa poco lucida e a tratti nervosa perché in attacco non riusciva a esprimere il proprio gioco a causa del gioco molto fisico e organizzato della formazione emiliana. Così coach Cattaruzzi: “Ci siamo allenati meno bene e il risultato è lo specchio fedele di quello che facciamo in settimana. Ora sta a noi cambiare. Siamo ancora in tempo però dobbiamo capire che deve prevalere il collettivo invece delle individualità“. Brutta sconfitta, ma che non compromette il campionato visti gli attuali 3 punti di vantaggio sulle inseguitrici. Decisivi saranno gli scontri diretti, a partire da quello di sabato contro il Coop Parma. Appuntamento alle ore 19:30 presso la piscina di Fumane.

Formazione Waterpolo Verona: Compri, Bellisola 1, Zumerle, Benassuti L. 2, Vicentini, Mercanti, Zamperioli, Petrozza, Benassuti A. 1, Smarra, Dordoni. All. Cattaruzzi Fabrizio

Parziali Reggiana Nuoto-Waterpolo Verona: 2-3; 1-0; 1-0; 3-1.