Strepitosa Waterpolo Verona: vittoria su Ravenna nel big match di C maschile

WATERPOLO VERONA 4
RAVENNA PN 2

PARZIALI: 2-1; 0-1; 1-0; 1-0.

WATERPOLO VERONA: Compri, Bellisola, Zumerle, Benassuti L. 3, Miljanovic, Tenedini, Mercanti, Zamperioli, Petrozza, Benassuti A., Smarra 1, Dordoni. All.: Cattaruzzi.

Fantastica vittoria da parte della Waterpolo Verona che tra le mura amiche della piscina di Fumane riesce a battere 4-2 il Ravenna PN nel big match della penultima giornata del girone 2 del campionato di serie C maschile.

Un successo che vale il sorpasso in testa alla classifica per gli scaligeri che si portano a +2 dai ravennati a una giornata dalla fine del campionato. Incontro ben interpretato e gestito dai ragazzi di coach Cattaruzzi bravi a contenere il forte attacco romagnolo e il particolare il centro boa Catalano.

Cornice di pubblico fantastica con un tifo incessante e molto caloroso da parte della numerosa tifoseria veronese. Primo tempo che inizia in modo sbagliato per la Waterpolo Verona che solo dopo pochi minuti è sotto 0-1 grazie a un tiro dalla lunga distanza deviato da un difensore veronese. La reazione però non si fa attendere e i giovani scaligeri riescono subito a rientrare in partita grazie a un gol in superiorità numerica realizzato da Smarra. Prima della fine del periodo la Waterpolo Verona, grazie alla rete di Lorenzo Benassuti, si porta in vantaggio. Secondo tempo segnato da un calo fisico da parte della squadra di casa che permette al Ravenna di rientrare in partita grazie al gol che vale il 2-2 al cambio campo.

Nel terzo tempo è ancora la Waterpolo Verona, nuovamente con Lorenzo Benassuti, a riportarsi in vantaggio. Nell’ultimo tempo i padroni di casa sprecano, ma i fantasmi di un’eventuale beffa sono scacciati a -2’ dalla fine: è ancora Lorenzo Benassuti a firmare, su rigore, il decisivo 4-2. Gli ultimi minuti di gioco sono quelli dei disperati attacchi del Ravenna tutti però ben neutralizzati dalla difesa di casa e dall’ottimo portiere Compri. Finisce 4-2 per Verona che sabato andrà in trasferta nella piscina della Rari Nantes Bologna: una vittoria significherebbe promozione in serie B.